Actias selene – 15 uova o 12 bruchi giovani

 

 10,00

Data di prossima disponibilità non disponibile.

Esaurito

Categoria:

Descrizione

Actias selene è uno splendido Saturnide asiatico di facile allevamento, purché in inverno venga allevato  a temperatura adeguata (almeno 20°C di giorno, di notte può un po’ scendere). Le piante nutrici consigliate in inverno sono alcune specie di Rododendro (in particolare Rododendron hirsutum) e l’Eucalipto, cercando in quest’ultimo caso di utilizzare foglie giovani e tenere i primi giorni. Si può anche usare Lauroceraso, ma va fatta attenzione ad aerare il box di allevamento per evitare l’accumulo dei vapori tossici prodotti dalle foglie tagliate di Lauroceraso. Altre piante nutrici sempreverdi citate in letteratura sono il Ligustro (Ligustrum spp.), la Photinia, l’albero della Canfora (Cinnamomum camphora), il Falso Pepe (Schinus molle) e lo Schinus terebinthifolius).
In primavera può essere allevato su Noce, Liquidambar, Hibiscus, Albicocco, Ciliegio, Melo, Pero, Quercia, Salice, Castagno, Ontano, Mango.
I bruchi raggiungono il completo sviluppo in circa 5 settimane. I bozzoli a una temperatura di 20°-25°C possono sfarfallare in circa un mese. Qualora si volesse ritardare lo sfarfallamento, potranno essere tenuti a circa 15°C a partire da qualche giorno dopo la ninfosi.