Manduca sexta (Sfinge del tabacco) – 20 uova

 

 10,00

Esaurito

Descrizione

Manduca sexta (Sfinge del tabacco) è una bella specie originaria delle Americhe, dove è ampiamente studiata in laboratorio e i cui bruchi sono anche frequentemente utilizzati come cibo vivo per altri animali. Allevamento facile, purché si presti attenzione all’igiene e a fornire piante fresche e prive di epsticidi; il ciclo completo (da uovo a farfalla) è abbastanza rapido, soprattutto d’estate, potendo completarsi in 30-50 giorni; lo sviluppo dei bruchi impiega 2-4 settimane. La ninfosi, come altre sfingi, avviene nel suolo (dunque il bruco prima di trasformarsi in crisalide cercherà un substrato dove poter scavare come trucioli di legno o carta, terriccio, muschio etc.) e lo sfarfallamento è possibile entro poche settimane. In inverno le crisalidi possono svernare in casa.
Piante nutrici: Stramonio (Datura sp.), Tabacco (Nicotiana sp.), cavolo, ravanello, pomodoro, patata, peperoncino, belladonna, Solandra sp. (una solanacea ornamentale con fiori enormi). Si possono provare probabilmente anche molte altre Solanacee. I bruchi possono accettare anche fette di pomodoro e patata, oltre che le foglie delle rispettive piante, ma va fatta attenzione a togliere l’eccesso di acqua sulla loro superficie e a evitare muffe.
Il prezzo mostrato si riferisce a un lotto di 20 uova (o 15 bruchi piccoli nel caso le uova siano nel frattempo schiuse). Le uova hanno schiusa molto rapida, pertanto è consigliabile procurarsi una delle piante nutrici già prima di ricevere le uova ordinate. Qualora vengano spediti i bruchi appena nati, verranno forniti in una capsula Petri con un po’ di mangime sufficiente ad alimentarli durante il trasporto e ad allevarli senza necessità di sostituire il contenitore di allevamento per la prima settimana.