Nov 022014
 
Hemeroplanes triptolemus, il bruco che copia le vipere

Facendo un giretto in una nelle foreste tropicali e sub-tropicali dell’America centro-meridionale può capitare di imbattersi, tra i tanti rappresentanti della grande biodiversità entomo-faunistica di queste zone, in un buffo personaggio: il bruco della Sfinge Hemeroplanes triptolemus è capace di gonfiare i segmenti anteriori del corpo, già di per sé più larghi degli altri, assumendo un

[continua a leggere]
Ott 312014
 
Falena "Buddha", rarità del Sud America

Non posso che sorridere immaginando come possa essersi sentito il fotografo quando si è imbattuto in questa rarissima falena dalla postura singolare che le ha conferito il buffo appellativo di Buddha moth: questa specie appartenente alla famiglia dei Thyrididae (rappresentati in Italia da un’unica specie, la piccola falena diurna Thyris fenestrella) riesce a camuffarsi nelle

[continua a leggere]
Ott 302014
 
Limacodidae, i bruchi-lumaca

I Limacodidae sono una famiglia di piccole falene in massima parte diffuse ai tropici ma con un paio di specie diffuse in Italia. Le larve di molte specie di questa famiglia sono chiamate dagli anglosassoni “bruchi-lumaca” (slug caterpillars). La loro locomozione infatti ricorda questi animali, a causa del fatto che le zampe toraciche (le vere

[continua a leggere]
Mar 182014
 
L'effetto vedo-non vedo del bruco "barone"

Euthalia aconthea (chiamata volgarmente, come altre specie dello stesso genere, Baron – barone – nelle sue zone di origine) è una farfalla dal volo potente e dal comportamento molto territoriale che frequenta spesso parchi e giardini di varie città del Sud-Est asiatico, dove ne esistono diverse sottospecie. I colori di questa farfalla sono abbastanza sobri,

[continua a leggere]
Mar 132014
 
Sfingi-ape: imitare per avere piu' rispetto!

Ci sono falene della famiglia Sphingidae, come la nostra sfinge colibrì (Macroglossa stellatarum), che volano di giorno visitando i fiori alla luce del sole; alcune di queste specie hanno evoluto una somiglianza piu’ o meno accentuata a delle api, grazie all’assenza di parte delle squame nelle ali e a una colorazione del corpo e della

[continua a leggere]