Antheraea frithi – 20 uova

 

 10,00

Esaurito

Categoria:

Descrizione

Antheraea frithi è una splendida, grande falena originaria del Sud-est asiatico. Una certa variabilità di colore interessa gli adulti, soprattutto i maschi. I bruchi si cibano di quercia (consigliata quella caducifoglia, mentre in inverno potrebbe essere possibile provare la quercia sempreverde, Quercus ilex, se si riescono a trovare foglie non troppo coriacee), ma sono citate in letteratura anche l’albero della canfora (Cinnamomum camphora), il Carpino (Carpinus sp.), la Betulla, Crataegus sp., Diptherocarpus alatus, Shorea glauca, Liquidambar ed Eucalipto. Le uova schiudono entro 1-2 settimane dal momento della ricezione. La temperatura di allevamento consigliata è di almeno 20 gradi durante il giorno, per tutti gli stadi (uovo, bruco, crisalide, adulto).