Samia ricini
15 uova

 

 5,00

Esaurito

Descrizione

Samia ricini o bombice del ricino è una grande falena domestica (appartenente alla famigia dei Saturnidi) allevata da secoli per la seta dei suoi bozzoli. Per la facilità di allevamento dei bruchi e la loro relativa resistenza alle malattie è la specie di Saturnide più consigliata ai principianti. I bruchi in inverno possono essere allevati su un po’ tutte le specie di Ligustro (Ligustrum sp.), Ricino, Lillà o serenella (Syringa vulgaris) oppure sull’albero della canfora (Cinnamomum camphora). In mancanza di una delle piante citate, pare possano essere utilizzate piante più comunemente reperibili rappresentate da carota e agrumi (foglie), in quest’ultimo caso prediligendo foglie tenere per i bruchi ancora piccoli. Nella bella stagione possono essere allevati anche su piante a foglia caduca come Ailanto e alcuni Prunus da frutto (ad esempio ciliegio e albicocco).
E’ una specie che non va in diapausa invernale dunque ha generazioni continue. Non può stare al freddo per cui a qualunque stadio si consigliano temperature dai 18 gradi in su, benchè possano tollerare pochi giorni a temperature più basse (fino a circa 10°C).

Sviluppo da uovo a farfalla: circa 2 mesi (a 20°C).

Il prezzo si riferisce a un lotto di 15 uova.

Scheda dettagliata di allevamento

Informazioni aggiuntive

Quantità:

15 uova, 30 uova, 60 uova, 100 uova